BALLERINA

PRODOTTO DA: Coffee Time Film con il contributo del Ministero, Dipartimento per le Pari Opportunita’
GENERE: Drammatico
PAESE: Italia
USCITA: 2020
DURATA: 14 min
REGIA: Kristian Gianfreda
SCENEGGIATURA: Kristian Gianfreda, Filippo Brambilla
MONTAGGIO: Corrado Iuvara, Isabella Guglielmi
CAST: Agnese Claisse, Audrey Piffer, Caterina Gramaglia, Carlo Maria Rossi
SINOSSI:

Una ragazza viene scaricata da un’auto, sembra morta. E’ una prostituta. Si rialza in una periferia desolata, è notte, cammina finché un autobus la fa salire. Nel percorso sino al capolinea realtà e sogno si confondono: una bimba le racconta il sogno di diventare ballerina, un ragazzo molesta una coetanea, la ragazza, sfinita, affronta degli energumeni. E’ il viaggio anomalo di una prostituta verso il suo destino.

TRAILER

NOTE DI REGIA:

Nicoletta si prostituisce in strada e come decine di migliaia di ragazze in Europa ha un protettore che la sfrutta. Un autobus la raccoglie dopo l’ennesima violenza, è un viaggio verso il capolinea, l’ultimo della sua vita. Con questo corto ho cercato di entrare nei pensieri e nei ricordi di una delle 200 ragazze prostituite ed uccise negli ultimi 20 anni solo in italia. Ho preso spunto da una storia vera, la storia di Nicoletta, uccisa in strada nel 2017. Le poche cose positive nella sua vita le aveva vissute negli anni passati dai nonni di campagna, poi l’inferno finito solo con la sua morte. Dunque la morte si connota di fatto come qualcosa di positivo, liberante. E’ chiaramente una denuncia, un grido di rabbia e di dolore. Nicoletta è morta proprio perché non ha mai smesso di lottare, ma era sola, totalmente isolata, confinata in un ruolo che certo lei non aveva scelto.

Dieci anni fa feci un documentario andato in onda su rai 2, la storia di una ragazza rumena costretta a prostituirsi a 16 anni. Il finale era positivo, si era rifatta una vita. Dopo 10 anni però non è cambiato nulla per queste ragazze. Non si può tacere. Il traffico di esseri umani e lo sfruttamento sessuale non possono fare parte della nostra società.